Lo Studio Dentistico

Il paziente è la missione. Quando abbiamo scelto la professione sanitaria di Odontoiatri, abbiamo seguito il nostro desiderio di svolgere un ruolo nell’ambito del mantenimento e del ripristino della salute orale del prossimo. Il prossimo  più vicino a noi è  noi stessi.

Quando approcciamo un paziente, sia essa la prima volta o dopo anni di frequentazione, vediamo noi stessi seduti sulla poltrona: le nostre aspettative sono molte, condite da un senso d’ansia e preoccupazione.

Pretendiamo professionalità: un buon corso di studi, attenzione verso l’aggiornamento continuo, la revisione critica delle novità.

Ci aspettiamo umanità e comprensione psicologica: ci affidiamo a qualcuno per curarci, tanto più una parte dell’organismo, il cavo orale, non visibile, non controllabile, ogni manovra sfugge alla nostra vista, dobbiamo avere fiducia.

Vogliamo qualità ed efficacia delle cure: ottimi materiali ben documentati da note case produttrici e con lunga storia clinica e scientifica, procedure di sterilità ed igieniche senza compromessi e certificate, applicazione rigorosa di protocolli aggiornati per le cure odontoiatriche e per la manutenzione dei materiali, utilizzo di linee guida basate sull’evidenza scientifica.

Vorremmo gentilezza e disponibilità.

Desidereremmo puntualità: non siamo tutti uguali, la variabilità anatomica e caratteriale individuale è alta, qualcuno ama ricevere spiegazioni più dettagliate, o semplicemente intrattenersi qualche minuto in più per condividere le foto dei figli; altri non amano parlare molto. Qualsiasi professione sanitaria può essere organizzata industrialmente, però nessuno vorrebbe sentirsi inserito in una catena di montaggio o alla stregua di un cliente di un supermercato.

Vorremmo un sanitario che accompagna il paziente su di un percorso medico che parte dal dialogo e dalla corretta diagnosi, si snoda attraverso passaggi a volte lunghi e complessi, legati alla complessità biologica, per giungere allo svolgimento di un atto terapeutico corretto e soddisfacente.

La missione è trattare il paziente dando il meglio. Solo così saremo soddisfatti.